Protezione Civile: Carbonara ha un Piano

Presentato l’altra settimana il documento redatto in sinergia tra Comune e Agenzia Area Nolana

L’altra settimana, s’è tenuta la presentazione del Piano di Emergenza Comunale di Carbonara di Nola. Nel teatro parrocchiale di via Rainone, hanno presenziato all’appuntamento di presentazione Michele Paradiso, sindaco di Carbonara di Nola, Giovanni Trinchese, amministratore unico dell’Agenzia Area Nolana, Umberto Sibilla, Responsabile ufficio tecnico del Comune di Carbonara di Nola, Orazio Colucci, Coordinatore dei Piani di Protezione civile dell’Agenzia Area Nolana. A coordinare i lavori ci ha pensato Giuseppe Mario Caracciolo, consigliere del Comune di Carbonara di Nola. Il Piano di Protezione Civile per gestire al meglio le emergenze che si possono verificare sul territorio è uno strumento fondamentale del quale devono dotarsi, obbligatoriamente e per legge, tutti i Comuni che sono soggetti a varie criticità, legate alla morfologia dell’area di interesse. Nel caso di Carbonara di Nola, la questione abbraccia tanto il rischio idrogeologico, trovandosi la cittadina in collina, sia il rischio sismico, essendo nelle vicinanze della catena dell’Appennino, sia il rischio vulcanico, avendo dinanzi il Vesuvio di Napoli, pur se Carbonara non rientra specificamente nel perimetro della cosiddetta “zona rossa”. Resta il fatto che il Piano di Emergenza fornisce delle indicazioni ben precise sulle modalità e sulle azioni da porre in essere in caso di evento calamitoso e, di volta in volta, va aggiornato a seconda delle necessità del momento e delle variazioni che subisce lo stesso territorio di competenza.

Il Pappagallo, Anno XXI, Numero 373, Aprile 2017, pagina 13

Nessun commento: