Housing Sociale: le precisazioni del sindaco Paradiso

In ordine all’articolo apparso sul vostro giornale, Anno XX, Numero 361, Ottobre 2016, con il seguente Titolo: “Carbonara, battaglia legale per l’Housing Sociale” si ritiene doveroso precisare quanto segue: la Delibera di C. C. 2/2010, per quanto possa presupporre una strategia di rilancio dell’economia, in realtà sembra adombrare qualche dubbio, non fosse altro perché assume le vesti di una vera e propria variante urbanistica, per la quale non risultano essere state adottate le procedure di legge. Se l’attuale compagine politico amministrativa non fosse stata convinta della effettiva ratio sottesa alla delibera di cui sopra, non avrebbe messo in discussione l’operato della precedente amministrazione, né messo a repentaglio il buon uso delle risorse pubbliche. Ciò detto si attende con serenità la decisione del Consiglio di Stato, presso cui la tutela delle ragioni dell’Ente è stata affidata ad un libero professionista, selezionato attraverso un regolare avviso pubblico, conclusosi con un esame comparativo, a seguito dell’accertamento dell’impossibilità oggettiva di utilizzare risorse interne, non essendo costituito un ufficio Avvocatura. 

Dr. Michele Paradiso
Sindaco di Carbonara di Nola

Il Pappagallo - Anno XX - Numero 364 - Dicembre 2016 - Pagina 13

Nessun commento: