Varchetta per la città metropolitana, incontro a Pomigliano

Incontro politico-culturale in vista delle prossime elezioni per il consiglio della città metropolitana: Giovanni Varchetta in lizza con il PD


Si è tenuto ieri sera, a Pomigliano d’Arco, un incontro politico-culturale presso “La distilleria”, centro policulturale e gastronomico nonchè sede per corsi di cucina, mostre d’arte ed esibizioni musicali, in vista delle prossime elezioni per il consiglio della città metropolitana.
E’ proprio in questo centro culturale che il Dott. Giovanni Varchetta, candidato alle prossime elezioni per il Consiglio della città metropolitana, ha deciso di organizzare un incontro in vista del prossimo 9 ottobre, data in cui si svolgeranno le votazioni sulla base di liste concorrenti. Tali votazioni vedranno come elettori solo i Sindaci ed i Consiglieri Comunali ricompresi nel territorio della Città metropolitana in carica alla data indicata per lo svolgimento delle predette elezioni. Il rinnovo del consiglio della città metropolitana avverrà con l’elezione di nuovi consiglieri attraverso il procedimento del cosiddetto “voto ponderato”.
L’incontro è stato presenziato dall’Eurodeputato Andrea Cozzolino e dal Dott. Giovanni Varchetta, consigliere del Comune di Carbonara di Nola nonchè candidato nella lista PD per il consiglio della città metropolitana.

Ecco i 12 candidati del Partito Democratico al Consiglio Metropolitano di Napoli:
  1. Pentoriero Agostino, cons. Melito di Napoli
  2. Cirillo Giuseppe, sindaco Cardito
  3. D’Alterio Diego Nicola, cons. Giugliano
  4. Jossa Giuseppe, cons. Marigliano
  5. Pirozzi Nicola, cons. Giugliano
  6. Quaglietta Alessia, cons. Napoli
  7. Tito Giuseppe, sindaco Meta di Sorrento
  8. Zeno Antonio, cons. Massa di Somma
  9. Romano Salvatore, cons Pomigliano
  10. Varchetta Giovanni, cons. Carbonara di Nola
  11. Maddaloni Michele, cons. Ercolano
  12. Nappi Giovanni, pres. consiglio Casalnuovo
Durante l’incontro è stata ribadita l’importanza di un candidato come il Dott. Varchetta che si presenta come colui che può portare la voce della periferia della città metropolitana. Varchetta infatti parte da un piccolo paese e può portare alla luce ciò che troppo spesso viene dimenticato, come le piccole realtà della periferia, risorse preziose per tutto il territorio.

Giulia Simonetti, 2 ottobre 2016

Nessun commento: