Inferno per cani e uccellini in un negozio di alimenti per animali: nei guai 2 uomini di Carbonara

I carabinieri della stazione di Nola hanno denunciato a piede libero titolare e un dipendente di una rivendita di alimenti per animali situata nel piccolo comune di Carbonara di Nola: il reato ipotizzato è di maltrattamento di animali. Nel retro del locale, infatti, i due tenevano undici cani di razza e 15 uccelli “lucarini” in cattive condizioni.
Adesso si sta cercando di capire se alla base ci fosse un commercio illegali e di quali dimensione. Frattanto i cani sono stati affidati all’Eital, l’ente italiano per la tutela degli animali e della legalità, mentre gli uccellini verranno rimessi in libertà dopo l’accertamento delle loro condizioni di salute attraverso i veterinari dell’Asl.

Carbonara di Nola (NA) - 03/02/2016 - www.ilfattovesuviano.it - di William Argento