Pericolo frane e inondazioni a Carbonara di Nola, la Regione stanzia 8 milioni di euro

«Il Comitato istituzionale dell’Autorità di Bacino Campania Centrale, su proposta del segretario generale Stefano Sorvino, ha dato il via libera a quattro importanti interventi per il contrasto al dissesto idrogeologico, che rientrano nell’Accordo di Programma per la Difesa del suolo stipulato tra Regione Campania e Ministero dell’Ambiente e affidato al presidente Stefano Caldoro, nella qualità di commissario delegato». Così l’assessore regionale alla Difesa del suolo e ai Lavori pubblici Edoardo Cosenza, che ha presieduto il Comitato.
«Il valore complessivo degli interventi di sistemazione idrogeologica è pari a 17 milioni di euro. Si tratta, nel dettaglio, della sistemazione del reticolo idrografico del comune di Carbonara di Nola, in provincia di Napoli, che viene finanziato con 8 milioni 326mila euro e riguarda un’area critica dei Regi Lagni nolani soggetta a frequenti alluvioni».
-
William Argento - www.ilfattovesuviano.it - 25/02/2015