Primi effetti della legge sull'ambiente

I Carabinieri di Carbonara di Nola hanno arrestato per raccolta e trasporto rifiuti speciali inquinanti Antonio Bevilacqua, 62 anni, residente a San Gennaro Vesuviano, già noto alle Forze dell'ordine. L'uomo e' stato sorpreso e bloccato dai militari dell'Arma in via Nola di San Gennaro Vesuviano a bordo di un motocarro piaggio carico di materiale inquinante (pneumatici, un frigorifero, un televisore e vari pezzi di ricambio di autovetture), il tutto classificato rifiuto speciale pericoloso. Inoltre gli accertamenti successivi dei carabinieri hanno accertato che il veicolo era stato rubato nel 1994 a Firenze. I rifiuti ed il veicolo sono stati sequestrati.
 
 
Fonte: www.marigliano.net, 30/01/2011

Nessun commento: