Concerto di Natale "Apparve una stella"

Il ventisei dicembre alle ore 18:30 presso il teatro parrocchiale di Carbonara di Nola si è tenuto l'annunciato concerto musicale del maestro Giacomo Simonelli. Il maestro, originario di San Paolo Belsito, vive da oltre vent'anni negli Stati Uniti, in Pennsylvania, dove è tra i più apprezzati interpreti del suo genere musicale. Di sicuro chi ha assistito al concerto conserverà un piacevole ricordo di una serata particolare, una novità per il nostro territorio. Un plauso agli organizzatori.

NOLA: RUMENO VIAGGIAVA SU UNA VESPA 50 RUBATA

CARBONARA DI NOLA
E' stato sottoposto a fermo d'indiziato di delitto per ricettazione, il ventiduenne rumeno Marian Prisecaru, domiciliato a Palma Campania, definito, dagli inquirenti, già noto alle forze dell'ordine. A procedere contro di lui, i carabinieri della stazione di Carbonara di Nola, nell'ambito di attività ordinarie coordinate dalla Compagnia di Nola, al comando del Capitano Gianluca Piasentin.
Lo straniero è finito, così, a Poggioreale. Dinanzi alla paletta d'ordinanza dei militari dell'Arma, ad un posto di controllo, il ventiduenne ha preferito darsi alla fuga. Ha eluso, in pratica, l'alt degli uomini della Benemerita. E' stato, tuttavia, bloccato dopo un breve inseguimento per le strade cittadine.
Finalmente assoggettato ad accertamenti, è stato sorpreso in sella ad una Vespa 50, risultata oggetto di un furto denunciato ai carabinieri di Palma Campania, in data 13 dicembre 2008. Il mezzo, recuperato, è stato restituito al legittimo proprietario.

L.M. 23/12/2008
www.marigliano.net

Concerto di Natale a Carbonara di Nola

 

Natale in musica

Un Natale all'insegna della musica, quello pensato e realizzato dall'assessorato alla cultura della Comunità Montana Montedonico-Tribucco, retto dal consigliere Pasquale Lettieri.
Venerdì 26, la manifestazione "Christmas Happy Hours", farà tappa a Carbonara di Nola con una esibizione del musicista Giacomo Simonelli, artista versatile e di grande talento, noto per la sue numerose apparizioni come direttore d'orchestra al Festival di Sanremo. Nel corso della serata, che vedrà la presenza del Presidente della Comunità Montana nonchè sindaco di Carbonara, Antonio Iannicelli, saranno distribuiti doni a tutti i ragazzi delle scuole del comune di Carbonara. Appuntamento alle 18,30 presso il teatro parrocchiale, adiacente al Santuario dei SS Cosma e Damiano.

Un anno con San Michele Arcangelo

Il Comitato festa "San Michele Arcangelo 2008/2009", sta distribuendo il calendario per l'anno 2009. Un legame, quello per San Michele, lungo ormai 200 anni, quando alcuni carbonaresi si recarono sul monte Sant'Angelo e a spalla scesero la pesante statua dalla remota chiesetta ormai ridotta ad un rudere, fino alla chiesa dell'Annunziata in piazza Municipio. Durante il tragitto la statua perse l'indice della mano destra, forse dopo aver urtato qualche ramo. Allora i carbonaresi decisero di non portare la statua in chiesa se prima non avessero ritrovato il dito. Dopo una lunga ricerca, un sordomuto ritrovò il dito e per miracolo riacquistò la parola. Ecco perchè i carbonaresi amano tanto San Michele: prima di tutto perchè con immane fatica l'hanno portato a Carbonara, e solo chi l'ha portato in processione può capire di che fatica si parla tenendo conto che si trattava di una strada di montagna, e secondo perchè ci ha sempre protetto e gratificato. Quis ut Deus.
 

Due pareggi e una vittoria nelle prime quattro giornate per il Carbonara

 

E' arrivato Babbo Natale

Aria di festa per le strade di Carbonara. Il Comitato festa "San Michele Arcangelo 2008/2009" ha convocato Babbo Natale che, personalmente e senza renne, ma col suo bellissimo pony, distribuisce regali per la gioia dei grandi e dei piccini. Appuntamento tutte le sere per un piacevole incontro con la fantasia.  

Motoincontro a Carbonara di Nola - 29 settembre 2008

Foto di gruppo davanti al Bar Gelo.
Lupo solitario e i suoi amici si mostrano in tutto il loro splendore prima di essere ancora "Easy rider".

PALMA CAMPANIA, CONSIGLI SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

In distribuzione un opuscolo su cui sono pubblicati consigli e informazioni sulla gestione dei prodotti post consumo.

La comunità montana Montedonico – Tribucco in questi giorni sta distribuendo, porta a porta, un opuscolo, realizzato dalle volontarie del servizio civile di Carbonara di Nola, dove sono pubblicati dei consigli su come svolgere al meglio la raccolta differenziata e delle informazioni sui prodotti post consumo. 
Sulla prima pagina del documento sono elencati tutti i benefici che una corretta raccolta differenziata può portare e cioè : trasformare i prodotti post consumo (rifiuti) in risorse, eliminare le discariche a cielo aperto ed ottenere un paese vivibile, ridurre al minimo possibile il fabbisogno di inceneritori, passare da tassa sui rifiuti a tariffa, ridurre considerevolmente i costi relativi allo smaltimento dei rifiuti e far percorrere ai nostri prodotti post consumo la strada del riciclo totale, nell'esclusivo interesse di tutti noi e delle generazioni future. 
Successivamente nell'opuscolo viene indicata la "vita" dei rifiuti più comuni, si va dai 3 mesi per la sigaretta senza filtro ai 4000 anni per il vetro. Vengono, inoltre, indicate le varie categorie di rifiuti (umido, secco, ecc…) e come e dove conferirli. A chiudere il documento, ci sono delle spiegazioni sul funzionamento dell'isola ecologica di via Isernia e gli orari e i giorni di apertura.
Autore: Raffaele Isernia - www.ilmediano.it

Palma Campania: vittima di atti di bullismo a dodici anni non va più a scuola

Palma Campania (NA) 12/12/2008 - Un ragazzo di 12 anni non va più a scuola da alcuni giorni perché è stato vittima di un atto di bullismo compiuto da due coetanei che frequentano lo stesso istituto. È quanto avvenuto in una scuola media di Palma Campania, in provincia di Napoli.
I genitori della vittima hanno denunciato l'accaduto sia ai carabinieri che al dirigente scolastico che ha già convocato il consiglio di classe per l'adozione dei provvedimenti del caso.
Il ragazzo sarebbe stato aggredito dinanzi ai cancelli della scuola, in via Trieste. Pugni, schiaffi e poi una bastonata. La vittima è stata medicata all'ospedale di Nola: le escoriazioni guariranno in una quindicina di giorni ma difficilmente riuscirà a dimenticare questa esperienza. Il dirigente scolastico ha annunciato che gli autori dell'aggressione saranno sospesi per cinque giorni e avranno l'obbligo di frequentare i corsi formativi pomeridiani.

www.ilmattino.it

MALTRATTA LA MOGLIE E I FIGLI

CARBONARA - Un nuovo caso di maltrattamenti in famiglia, ai quali hanno posto fine i carabinieri della locale stazione, arrestandone l'autore. I militari hanno agito nell'ambito di attività che sono state coordinate dalla Compagnia di Nola, al comando del Capitano Gianluca Piasentin.

Non differisce, nel copione, da tante altre storie di violenza perpetrata all'intera delle mura domestiche quella che ha fatto finire in manette, a conclusione di un'ennesima lite, A.G, del luogo, definito, dagli inquirenti, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, durante un accesso diverbio, ha picchiato la moglie di quarantuno anni e i figli di ventiquattro, di ventidue e di diciassette anni, arrivando a minacciarli di morte.

Quell'accesa discussione familiare non è passata inosservata. E' stata segnalata ai militari dell'Arma, che sono prontamente intervenuti. Il "pater familias", dai modi risultati non proprio diligenti e garbati, non ha esitato ad aggredire anche gli uomini della Benemerita, che tentavano di riportare l'ordine.

E' stato, così, arrestato, non solo per maltrattamenti in famiglia, ma anche con le accuse di violenza e di minaccia a pubblico ufficiale. Dopo l'espletamento delle formalità burocratiche di rito, è finito in una camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo, da celebrare al Tribunale di Nola.

 

Loredana Monda – 11/12/2008

www.marigliano.net

Carbonara di Nola: e la raccolta differenziata?

Carbonara di Nola: e la raccolta differenziata?

 

% differenziata 53.93%

 

Composizione merceologica di tutti i rifiuti prodotti:

-         Carta e cartone 6.52%

-         Plastica 4,46%

-         Vetro 10,26%

-         Frazione organica 26,22%

-         Beni durevoli 0,34%

-         Metalli 2,07%

-         Rifiuto misto urbano 49,31%

-         Rifiuti ingombranti 0,82%

-         Rifiuti di giardino 2,21%

 

Fonte: www.provincia.napoli.it

Dati aggiornati alle ore 22:00 di giovedì, 11 dicembre 2008

Minaccia di morte i figli, arrestato

Minaccia di morte i figli, arrestato

 

CARBONARA DI NOLA - 11/12/2008

L'inferno in famiglia. Le statistiche lo dicono chiaro. Spesso sono le quattro mura di casa a occultare la violenza più diffusa, quella domestica. Una violenza che non ha cifre certe, perché spesso si nasconde per pudore e vergogna. Spesso intere famiglie rimangono ostaggio di chi con la prevaricazione, le minacce, le botte, incute timore e chiede cieca obbedienza. L'altra sera sono stati i carabinieri della stazione di Carbonara di Nola, coordinati dalla compagnia nolana, ad intervenire nel bel mezzo di un caso di violenza domestica. Un padre, G.A., che si è scagliato contro la moglie ed i tre figli poco più che adolescenti, minacciandoli di morte, picchiandoli con cieca violenza, costringendo i vicini allarmati a chiamare le forze dell'ordine. I militari dell'Arma hanno dovuto prima sedare la rissa familiare, poi difendersi essi stessi dall'ira incontrollata dell'uomo. Che infine è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. E' in attesa di giudizio con rito direttissimo.

 

ILNOLANO.IT Quotidiano online. Anno I. Numero 91

 

42enne di Carbonara di Nola fa arrestare parcheggiatore abusivo per tentata estorsione

NOLA: ARRESTO DI PARCHEGGIATORE ABUSIVO PER TENTATA ESTORSIONE
02/12/2008
NOLA - Nel corso di un servizio di controllo finalizzato al contrasto dei fenomeni di illegalità diffusa, i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto Indiano Aniello, 38 anni, residente in Piazza Cavour, già noto alle forze dell'ordine.
Il suddetto si è reso responsabile di tentata estorsione.
L'uomo ha avvicinato una 42enne di Carbonara di Nola e le ha intimato la consegna di un euro per il parcheggio in Piazza D'Armi. Al rifiuto della donna l'ha minacciata verbalmente prospettandole possibili danni al mezzo. Arrestato, è adesso in attesa di rito direttissimo.