Un’ordinanza sindacale per la sicurezza stradale

Per i trasgressori sono previste sanzioni


Carbonara di Nola - E’ l’ordinanza sindacale n. 2 dello scorso 30 Gennaio dell’anno corrente, riguardante la tradizionale pratica del taglio rami, potatura e rimozione del fogliame degli alberi, che ricorda e allerta i cittadini dell’utenza di Carbonara di Nola. I motivi che spingono l’amministrazione comunale a provvedere che ció sia eseguito dai cittadini residenti, sono tanti. Siepi, rami che si protendono e invadono il fronte di strade comunali, il fogliame degli alberi, questi possono costituire un grave pericolo per la sicurezza dei cittadini che transitano con veicoli a motore, biciclette o pedoni. A ció ha giá provveduto l’Ente provinciale, ma esclusivamente alla rimozione di tali arbusti presenti sulle strade pubbliche provinciali. In quest’ottica, dunque, rientra la stessa ordinanza sindacale, in quanto è compito del comune provvedere alla rimozione di tali impedimenti sul territorio stradale comunale.
“In caso di non ottemperanza”- si evince dall’ordinanza – “si provvederá con l’esecuzione in danno dell’intervento e dei provvedimenti consequenziali con relativa spesa a carico dei proprietari dei fondi oltre agli eventuali danni causati da tale ritardo nei confronti dei cittadini ed utenti della strada. I trasgressori do tale Ordinanza saranno puniti con una sanzione amministrativa pecuniaria che puó oscillare da un importo pari 168 euro a 674, oltre le spese necessarie”.

www.081news.it - di Antonella Chiarolanza, 09/03/2015

Palma Campania, scoperta discarica abusiva

La scoperta a via Carpinelli: un’area di circa 30 metri quadrati dove erano abbandonati rifiuti di ogni genere

PALMA CAMPANIA – I carabinieri di Carbonara di Nola con la collaborazione del personale dell’esercito italiano del Reggimento Cavalleggeri Guide “19°” di Salerno, impegnato nell’operazione “strade sicure”, hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno dell’abbandono e dei roghi di rifiuti, individuavano su via Carpinelli un sito trasformato in discarica, su una superficie di circa 30 mq di proprietà della Provincia di Napoli, ove erano stati abbandonati rifiuti speciali di vario genere (materassi, residui di stoffa, elettrodomestici, residui ferrosi ed altro). L’area è stata sequestrata.

www.ildesk.it - 20/03/2015

Primarie PD per la candidatura a presidente della regione Campania

Vincenzo De Luca è stato il vincitore delle primarie per la candidatura a presidente della regione Campania, primarie che si sono tenute il primo marzo e che si sono segnalate per la scarsa partecipazione popolare.
Carbonara di Nola ha rappresentato un'eccezione e i numeri parlano chiaro: il 13% degli aventi diritto al voto ha scelto di partecipare a queste primarie. Percentuale importante, soprattutto se confrontata con quella degli altri comuni dell'area nolana-vesuviana e che ha staccato anche le ottime Tufino e Camposano. Dato importante il +26% rispetto alle 209 preferenze che il PD collezionò alle politiche del 2013.
Tra i grandi centri ha dominato Poggiomarino, ma sia Marigliano che Somma Vesuviana si sono confermati nella media, mentre si sono divisi la palma del peggiore Nola e Pomigliano.
Nessuno è riuscito a fare peggio di Cicciano: hanno votato l'1.1% degli aventi diritto al voto.

Fonte: vincenzocapezzuto.blogspot.it

Carbonara di Nola, rinnova il soggiorno climatico per gli anziani

Anche quest'anno il comune ha rinnovato il servizio

Carbonara di Nola, Attualità
Il comune di Carbonara di Nola, come ogni anno, anche per questo rinnova e propone un soggiorno climatico per gli anziani. Si tratta di un servizio rivolto alla popolazione anziana dell’utenza carbonarese che abbia compiuto almeno il sessantesimo anno di età. Per iscriversi al soggiorno è necessario compilare l’apposito modulo reperibile presso l’ufficio di segreteria oppure online direttamente dal sito web di riferimento dello stesso comune. Il termine ultimo per far pervenire tale modulo è il 6 Marzo. Sarà cura dell’amministrazione, poi, comunicare l’esito di tale iniziativa e le modalità di definizione delle quote di compartecipazione alla spesa.

Antonella Chiarolanza - www.081news.it - 19/02/2015

Carbonara di Nola: nuova sezione staccata dell’istituto comprensivo “A. de Curtis”

Grande soddisfazione dell’Amministrazione carbonarese

Carbonara di Nola, Attualità
L’amministrazione comunale di Carbonara di Nola esprime la sua più profonda soddisfazione nell’aver portato a compimento uno degli impegni assunti in campagna elettorale portato avanti con caparbietà e notevoli sforzi. Questa l’ordinanza del sindaco Paradiso con cui tutta l’amministrazione informa la cittadinanza dell’autorizzazione ottenuta per l’istituzione di una Sezione, staccata di Scuola Secondaria di I grado presso il plesso scolastico di Carbonara di Nola. La stessa farà capo all’istituto comprensivo “A. de Curtis” di Palma Campania e assicurerà con proprio personale qualificato il servizio scolastico. A tal fine le famiglie sono state invitate a provvedere all’iscrizione dei loro figli per il prossimo anno scolastico, affinchè possa essere inaugurata così la nuova scuola media carbona rese.

Antonella Chiarolanza - www.081news.it - 19/02/2015